Le studentesse del liceo De André a "Teletutto racconta"
CONDIVIDI

02 Feb, 2018

Presentiamo in forma scritta e audiovisiva un resoconto della nostra esperienza di alternanza scuola-lavoro presso Editoriale Bresciana, soffermandoci particolarmente sulla partecipazione al programma televisivo in diretta "Teletutto racconta" e alla fase antecedente di formazione e preparazione con Federica Signorelli e il conduttore Andrea Lombardi.
Presentiamo inoltre un video promozionale della nostra scuola, il liceo De André.

"Mamma, sono in televisione!" - testo destinato all'edizione web

Venerdì 19 gennaio il nostro gruppo di lavoro interamente al femminile (Nicole Basso, Gaia Cavalleri, Claudia Foletti, Chiara Venzi e Laura Vezzoli) ha avuto l’opportunità di partecipare alla diretta televisiva del programma “TT racconta” (in onda dal lunedì al venerdì su Teletutto). Sarebbe stata proprio questo momento sul piccolo schermo l’oggetto di uno dei prodotti giornalistici assegnatici, rappresentando quindi il risultato concreto del periodo di alternanza scuola-lavoro trascorso al GdB. Il nostro intervento in diretta è stato preceduto da quello del tutor Fabio Gafforini, il quale ha brevemente introdotto il progetto attuale proposto dal Giornale di Brescia. Noi ragazze, invece, abbiamo raccontato di come abbiamo vissuto l’alternanza, dello spirito con cui l’abbiamo affrontata e delle competenze acquisite. Grazie ad Andrea Lombardi, che con grande professionalità ha moderato i diversi contributi, ci siamo sentite a nostro agio nell’esprimere le nostre impressioni, non soffrendo più di tanto la presenza delle telecamere. Ma l’esperienza non si è fermata alla diretta: in precedenza abbiamo infatti visitato i dietro le quinte, assistito all’allestimento dello studio e ci siamo confrontate direttamente con il conduttore. Abbiamo reputato molto stimolante (oltre che interessante) conoscere la preparazione che sta alla base di un canale comunicativo non immediato (come quello della TV) e comprendere a fondo ciò che normalmente possiamo apprezzare solo da casa.

La nostra settimana al GdB

"Mamma, sono in televisione!" - testo destinato all'edizione cartacea

Quella di venerdì 19 gennaio è stata giudicata, dal mio gruppo di lavoro interamente al femminile (Nicole Basso, Gaia Cavalleri, Claudia Foletti Chiara Venzi, Laura Vezzoli), la giornata più entusiasmante della nostra esperienza di alternanza scuola-lavoro al Giornale di Brescia. Sebbene nei giorni precedenti avessimo già preso coscienza del fatto che l’Editoriale Bresciana fosse un gruppo complesso comprendente diverse realtà, è stato allora che lo abbiamo compreso a pieno.
Durante la mattinata abbiamo visitato gli studi di radio Bresciasette, dove ci è stata data l’opportunità di assistere all’intervista dell’ex rugbista Paul Griffen e osservare la professionalità di Maddalena Damini, validamente affiancata da alcuni nostri “colleghi”di alternanza. Abbiamo poi incontrato Federica Signorelli, volto e voce del giornale orario, la quale ci ha illustrato la scaletta di “TT racconta”, che sarebbe stato l’oggetto esclusivo di uno dei nostri prodotti giornalistici. Grazie a lei abbiamo conosciuto Andrea Lombardi, conduttore del programma, il quale ci ha brevemente spiegato in cosa sarebbe consistita la nostra partecipazione. Con lui, inoltre, abbiamo avuto un confronto diretto a proposito della sua esperienza nel mondo della comunicazione, dalla radio alla televisione. Da parte nostra penne alla mano, quaderni e macchina fotografica per le riprese, oltre che tanto interesse negli occhi e orecchie ben aperte. Dopo una breve pausa, tra il montaggio dei primi video e qualche telefonata ad amici e parenti per avvisarli della nostra comparsa sul piccolo schermo, l’ansia della diretta iniziava a salire.
Nel tardo pomeriggio il nostro tutor Fabio Gafforini ci ha accompagnate negli studi di Teletutto, dove abbiamo assistito, in disparte, ad un’edizione del telegiornale. Successivamente ci siamo seduti dietro i banconi bianchi e, malgrado televisioni e telecamere, siamo pienamente soddisfatte di come abbiamo affrontato quel momento. Dopo l’introduzione di Fabio sul progetto dell’alternanza-scuola lavoro proposto dal Giornale di Brescia, è toccato a noi raccontare la nostra esperienza e parlare di tutte quelle competenze che abbiamo indirettamente acquisito. Siamo state a nostro agio fin da subito e di questo ci sentiamo di ringraziare Andrea, che ha saputo creare un’atmosfera tutto fuorché pressante. Durante la nostra partecipazione (durata circa quindici minuti) ognuna di noi ha avuto la possibilità di esprimersi liberamente, offrendo il proprio contributo, comprendendo cosa significa stare davanti alle telecamere senza tuttavia venirne sopraffatta. Il canale della televisione non è immediato tanto quanto il web o i social, ed è stato dunque molto stimolante conoscere quale e quanto lavoro stia alla base di una diretta; cosa che, se non avessimo vissuto questa esperienza in prima persona, avremmo potuto solo immaginare da casa, sul divano, guardando TT racconta alla TV.

Perché scegliere il liceo De André?

Gruppo di lavoro
Liceo Scienze Umane F. De André
COMPONENTI

Basso Nicole, Cavalleri Gaia, Foletti Claudia, Venzi Chiara; Vezzoli Laura

Altri progetti
Istituto Madonna della Neve   29 Jun, 2018
Istituto Madonna della Neve   22 Jun, 2018
Istituto Madonna della Neve   16 Jun, 2018