Design e Innovazione: Il design degli ostacoli per concorsi ippici
CONDIVIDI

03 Feb, 2017

Ho redatto un breve articolo riguardante il design innovativo, ma soprattutto il design degli ostacoli per i concorsi ippici.

DESIGN INNOVATIVO NEI CONCORSI IPPICI DI SALTO OSTACOLI. BRESCIA CONQUISTA IL MERCATO INTERNAZIONALE

ARTICOLO PER L'EDIZIONE CARTACEA - Alcune professioni come quella del medico, dell’architetto o dell’avvocato sono sempre esistite e sono tutt’oggi ambite. Negli ultimi anni però grazie anche allo sviluppo delle tecnologie e soprattutto all’utilizzo del computer sono nate molte nuove professioni. Una di queste è quella del designer. Un lavoro che in certi ambiti è sempre esistito ed è molto conosciuto mentre in altri no. Infatti quasi tutti sanno che esiste il design per i mobili, per i complementi d’arredo, per le scarpe o per le automobili. Invece ben pochi sono a conoscenza che in realtà qualsiasi oggetto di uso comune, come le bottiglie delle bibite, le biro o meglio ancora i cellulari, sono realizzati grazie ad un importante lavoro di progettazione di un product designer. Questo è vero anche per gli ostacoli utilizzati in un concorso ippico di salto dove i cavalli devono effettuare un percorso costituito da una serie di difficoltà di diversi tipi quali oxer, muri e riviere.
Forse non tutti sanno che per realizzare gli ostacoli per una gara di salto nell’equitazione è oggi necessario un grande lavoro di design e che una piccola azienda situata sul territorio bresciano è riuscita a conquistare anche il mercato internazionale in questo settore. L’ azienda Aeqz di Flero, il cui filo conduttore è l’innovazione, produce ostali e altri articoli per l’equitazione dal 2001 ma nel corso degli ultimi due anni, grazie soprattutto alla collaborazione di una giovane designer bresciana con la passione per i cavalli e i concorsi ippici, ha iniziato a realizzare ostacoli di design dapprima in legno e successivamente utilizzando materiali innovativi. Infatti uno dei punti di forza dell’azienda è la continua ricerca ed utilizzo di nuovi materiali tanto che ha chiesto ed ottenuto il brevetto per realizzare ostacoli in polistirene espanso che ha permesso di progettare e realizzare ostacoli più leggeri e quindi facili da trasportare ma soprattutto di grande impatto visivo. L’azienda ha così ottenuto la richiesta da parte di molti importanti sponsor dell’ equitazione per la progettazione e realizzazione di ostacoli sia in 2D che in 3D che sono stati e vengono tuttora utilizzati nei concorsi internazionali sia italiani (Fiera Cavalli Verona, Piazza di Siena-Roma) che esteri. Questi prodotti non modificano le difficoltà della competizione ma trasformano il parco ostacoli che assume così un aspetto artistico e di design.

Giovanni Triulzi

Gruppo di lavoro
Istituto Madonna della Neve
COMPONENTI

Giovanni Triulzi

Altri progetti
Istituto Madonna della Neve   29 Jun, 2018
Istituto Madonna della Neve   22 Jun, 2018
Istituto Madonna della Neve   16 Jun, 2018