Brescia Cultura
CONDIVIDI

07 Feb, 2017

Inaugurazione della Stagione Primaverile del Teatro Grande

Brescia, che Grande! Inaugurata la stagione primaverile.

ARTICOLO PER L'EDIZIONE CARTACEA - Dopo l’enorme successo della stagione invernale, Brescia aspira a tornare al centro dell’attenzione artistica internazionale. Il trionfo della “Kammerorchester Basel“, diretta dal Maestro Umberto Benedetti Michelangeli, nel concerto dedicato a Mozart, ha inaugurato ufficialmente la stagione primaverile 2017 del Teatro Grande di Brescia. Ad accompagnare l’orchestra è stata la voce del noto soprano Regula Mühlemann, già protagonista di numerosi eventi internazionali presso il “Gran Teatro La Fenice“ di Venezia e il teatro “Opera” di Parigi. A caratterizzare questi mesi saranno eventi di vario tipo che spaziano in diversi campi d’interesse, come il ballo, il calcio, la musica e la filosofia. Riprendendo quest'ultimo tema, particolarmente rilevanti saranno le “Lezioni di Filosofia”, tenute da importanti protagonisti italiani del ramo, che per quattro mattinate, a partire dal 28 gennaio, tratteranno le quattro virtù cardinali (giustizia, temperanza, fortezza e prudenza). Grande protagonista della stagione sono da sempre il balletto e la danza contemporanea: il primo semestre prevede, a febbraio e a marzo, due imperdibili appuntamenti con il “Ballet National de Marseille” per la prima volta in Italia con il loro “Sur Pointes”, un evento composto da due coreografie profondamente differenti, intitolate “Pointless” e “Momentum”. Ad aprile e maggio il Teatro accoglierà per la terza volta Virgilio Sieni, che terrà tre incontri, “Deposizioni”, ”Adorazione” e ”Cammino”, ai quali giovani danzatori potranno partecipare. Il protagonista di questi incontri sarà il corpo e la sua gestualità, che verranno uniti in coreografie alla contrapposizione tra gli ambienti interni del teatro e le aree urbane esterne. A coinvolgere bambini e famiglie sarà l’appuntamento pomeridiano “Il Grande per i Piccoli“, occasione per avvicinare il pubblico più giovane al mondo del teatro e al linguaggio contemporaneo. L’incontro prevede alcuni laboratori, una sala giochi, ed in conclusione uno spettacolo. Ad animare, il 13 febbraio, l’incantevole sala del Teatro sarà l’orchestra inglese “Royal Liverpool Philharmonic Orchestra“, il più antico complesso musicale del Regno Unito, diretta da Vasily Petrenko. Per tutta la giornata di sabato 11 marzo lo scrittore Alessandro Baricco presenterà “Mantova Lectuers“, tre narrazioni per tre incontri, nei quali attraverso un monologo toccherà i temi di storia, arte, musica, contemporaneità e traccerà percorsi intellettuali aiutandosi con analogie emotive, suggestioni e dati storico-critici. Un’altra novità di questa stagione sarà l’evento “ il calcio è cultura “, organizzato in collaborazione con la rivista “undici”, che tratterà della tecnologia e dell’evoluzione del racconto sportivo italiano, attraverso testimonianze di persone che lavorano ogni giorno a contatto con il mondo del calcio. I biglietti sono in vendita dal 14 dicembre 2016 presso la biglietteria del Teatro, sui siti “teatro grande.it” e “vivaticket.it”, e in tutte le filiali di Brescia e provincia del Banco di Brescia.

Il Grande di Brescia ancora una volta protagonista della cultura in città

ARTICOLO PER IL WEB - Per questa stagione primaverile, che la “Kammerorchester Basel” ha avuto l’onore di inaugurare con un concerto dedicato al grande Mozart, il Teatro Grande di Brescia ha puntato soprattutto sulla novità. Dal 26 gennaio fino ai primi giorni di giugno gli eventi proposti spazieranno in vari campi d’interesse, quali la musica, lo sport, la danza e la filosofia. Riprendendo proprio quest’ultimo tema, di notevole importanza in questa stagione sono le “Lezioni di filosofia”, tenute da importanti esperti italiani in materia. Queste si svolgeranno in quattro mattinate nei mesi di gennaio e febbraio, e tratteranno il tema delle quattro virtù cardinali: giustizia, temperanza, fortezza e prudenza. L’11 marzo il protagonista sarà lo scrittore Alessandro Baricco con “Mantova Lectures”, tre monologhi attraverso i quali tratterà d’arte, musica, storia e contemporaneità. Il grande protagonista di questa stagione però sarà ancora il balletto: il Grande di Brescia infatti ospiterà per una prima italiana “Le Ballet National De Marseille” con il loro “Sur Pointes”, spettacolo suddiviso in due coreografie di grande impatto e profonda diversità, “Pointless” e “Momentum”. Novità assoluta sono le tre giornate dedicate al calcio, intitolate “il calcio è cultura”. La rivista “undici” salirà sul palco per parlare di tecnologia e evoluzione del racconto sportivo italiano. I biglietti sono in vendita dal 14 dicembre 2016 presso la biglietteria del Teatro, sui siti “teatro grande.it” e “vivaticket.it”, e in tutte le filiali di Brescia e provincia del Banco di Brescia.

Teatro Grande, inaugurazione stagione primaverile

Gruppo di lavoro
Liceo Scienze Umane P. Mazzolari
COMPONENTI

Emma Grassino
Elisa Roda
Emanuele Schilirò
Francesca Cantaboni
Marco Alghisi

Altri progetti
Istituto Madonna della Neve   29 Jun, 2018
Istituto Madonna della Neve   22 Jun, 2018
Istituto Madonna della Neve   16 Jun, 2018