Mezzi pubblici: efficienti come sembrano?
CONDIVIDI

03 Jun, 2016

articolo web

I bresciani raccontano cosa significa essere passeggeri.

BRESCIA. Ore 14:30, Sant’Eufemia-Buffalora, capolinea della metropolitana, è affollata da passeggeri abituali e non, che attendono lungo i binari. Qui è stata condotta un’indagine sull’efficienza dei mezzi pubblici bresciani. Con le risposte fornite si è riusciti a realizzare un sondaggio, in grado di far emergere aspetti positivi e negativi dell’utilizzo di questi ultimi.
Dalla ricerca è emerso che tre persone su quattro utilizzano abitualmente mezzi di trasporto pubblici per recarsi sul luogo di lavoro o a scuola ed è risultata un’elevata percentuale di apprezzamento. Infatti i passeggeri li considerano più veloci, più comodi e meno inquinanti rispetto all’automobile. Brescia è da sempre stata considerata una delle città con il più alto tasso d’inquinamento d’Europa, come dichiarò l’ecologista Marino Ruzzenenti in un suo intervento presso il Liceo delle Scienze Umane De Andrè, ma la metropolitana è riuscita ad alleviare questo problema. Particolare interesse nell’utilizzo della metropolitana è stato dimostrato dalle persone più anziane che hanno difficoltà o non hanno possibilità di guidare. Nonostante questo, due persone su quattro vorrebbero una serie di miglioramenti da apportare: sarebbe auspicabile un aumento della pulizia e dell’igiene, in particolare sugli autobus, e un’estensione del tragitto per quanto riguarda la metropolitana, in modo tale da coprire più zone periferiche, anche se ciò comporterebbe un relativo costo.
Come si è riscontrato, i mezzi pubblici sono già largamente utilizzati e apprezzati da gran parte dei cittadini bresciani, nota positiva per una città che vuole e deve essere improntata verso il futuro.

Interviste ai passeggeri

Gruppo di lavoro
Istituto Madonna della Neve
COMPONENTI

Beatrice Arrighetti
Sebastiano Benvenuti
Camilla Bonomelli
Niccolò Grasselli
Moira Naboni

Altri progetti
Istituto Madonna della Neve   29 Jun, 2018
Istituto Madonna della Neve   22 Jun, 2018
Istituto Madonna della Neve   16 Jun, 2018